Everything for Home Media - Recensioni | Suggerimenti per l'acquisto di | | design Notizie sulla tecnologia

Lo stato della proiezione frontale 4K

0

Basti dire che l’era del 4K/Ultra HD è completamente arrivata nel mercato televisivo. Tutti i grandi nomi e anche alcuni dei produttori di TV non così grandi ora offrono TV UHD a una varietà di fasce di prezzo e dimensioni dello schermo, da 40 pollici fino a 150 pollici. Ovviamente, quando si passa a dimensioni dello schermo vere e proprie per il cinema oltre i 100 pollici, il prezzo di uno schermo piatto aumenta in modo esorbitante. Il 105S9 da 105 pollici di Samsung, ad esempio, ti costerà $ 120.000, il che porta i fan dell’home theater davvero a grande schermo a porre una semplice domanda: dove sono tutti i proiettori 4K?

Nel mercato dei 1080p, la proiezione frontale rappresenta in assoluto il miglior rapporto qualità-prezzo con schermi di dimensioni superiori a 100 pollici, anche quando si tiene conto del costo di uno schermo. Al giorno d’oggi, puoi ottenere prestazioni più che rispettabili da proiettori 1080p che costano meno di $ 1.000 e ci sono un sacco di opzioni, in particolare nelle categorie DLP e LCD.

Sfortunatamente, quando si passa a 4K, il numero di opzioni del proiettore diminuisce rapidamente all’aumentare del prezzo. Incontrerai anche confusione mentre cerchi di discernere la differenza tra i veri proiettori 4K e i proiettori "compatibili con il 4K" che accettano segnali di ingresso 4K ma non hanno una risoluzione 4K nativa. La confusione aumenterà solo entro la fine dell’anno quando vediamo l’arrivo di proiettori DLP che in qualche modo cadono tra il 4K nativo e 1080p.

Se sei un fan della proiezione frontale che sta pensando di passare alle sorgenti 4K, ecco una carrellata di ciò che è ora disponibile e di ciò che arriverà presto nel mercato dei proiettori.

4K nativo
Nel regno TV, una risoluzione 4K o Ultra HD significa 3.840 per 2.160, che è la scelta logica in quanto è il raddoppio perfetto di una risoluzione HD 1920 per 1080 sui piani orizzontale e verticale. Nel regno della proiezione, i proiettori 4K nativi hanno una risoluzione leggermente superiore di 4.096 per 2.160, corrispondente allo standard DCI cinematografico.

Ci sono pochissime opzioni di proiezione frontale 4K native nella categoria home theater. Se il denaro non è un problema e stai assemblando un home theater a schermo ultra grande a sei o sette cifre, forse puoi permetterti di esplorare i proiettori cinematografici di livello professionale di artisti del calibro di Christie e Barco che hanno una risoluzione 4K nativa .

Nel mondo reale in cui vive la maggior parte di noi, tuttavia, c’è davvero un solo produttore che offre proiettori frontali 4K nativi per la casa: Sony. L’attuale gamma dell’azienda comprende un totale di cinque proiettori 4K nativi. Di seguito abbiamo evidenziato i tre nuovi modelli. C’è anche un modello a focale corta (il VPL-GTZ1). Il vecchio VPL-VW1100ES (che manca del supporto HDR) rimarrà nella gamma, ma i vecchi modelli 600ES e 350ES sono stati sospesi.

Esempi di proiettori 4K nativi
Sony VPL-VW5000ES, $ 60.000: sorgente di luce laser, 5.000 lumen, rapporto di contrasto dinamico "infinito", supporto per colore DCI-P3 e HDR.
Sony VPL-VW665ES, $ 14.999,99 (mostrato sopra): sorgente luminosa basata su lampada, 1.800 lumen, rapporto di contrasto dinamico nominale di 300.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR.
Sony VPL-VW365ES, $ 9.999,99: sorgente luminosa basata su lampada, 1.500 lumen, nessun rapporto di contrasto nominale, nessun colore DCI-P3 ma HDR è stato aggiunto tramite un recente aggiornamento del firmware.

Lo stato della proiezione frontale 4KProiettori Pixel-Shifting 1080p
Produttori come JVC ed Epson devono ancora entrare nel mercato nativo del 4K. Invece, questi produttori offrono proiettori 1080p "4K avanzati" che accettano segnali di ingresso 4K e utilizzano la tecnologia di spostamento dei pixel per simulare un segnale 4K. JVC chiama la sua tecnologia di spostamento dei pixel "e-shift" e la descrive in questo modo: e-shift crea dei sottoframe e li sposta di mezzo pixel in diagonale "per ottenere una densità di pixel quattro volte superiore al contenuto originale". La tecnologia 4K Enhancement di Epson funziona in modo simile. Sebbene la risoluzione non sia 4K nativa, i proiettori elencati di seguito hanno la protezione dalla copia HDCP 2.2 e molte funzionalità di supporto come High Dynamic Range e DCI-P3 color.

Di recente ho recensito il proiettore DLA-X750R e-shift4 D-ILA di JVC($ 7.000) e lo ha confrontato direttamente con il modello 4K nativo VPL-VW350ES ormai obsoleto di Sony. Su uno schermo da 100 pollici, non riuscivo davvero a discernere una differenza nei dettagli tra i due modelli con contenuti UHD del mondo reale e in realtà ho preferito la qualità dell’immagine di JVC perché aveva un contrasto e un livello di nero leggermente migliori. Se passi a uno schermo con diagonale da 150 o 200 pollici, forse i vantaggi del 4K nativo sarebbero più evidenti. Tuttavia, se vuoi risparmiare diverse migliaia di dollari e avere uno schermo di dimensioni modeste, le soluzioni di spostamento dei pixel sono un’opzione valida. So che alcune persone semplicemente non accettano questa risposta. Hanno in mente che il 4K nativo è l’unica soluzione accettabile, e davvero va bene. Preparati a spendere soldi extra per la tranquillità di ricevere un vero segnale 4K.

Esempi di proiettori Pixel-Shifting 1080p
JVC DLA-X950R, $ 9.999,95: sorgente luminosa basata su lampada, 1.900 lumen, rapporto di contrasto nativo nominale 150.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR, certificato THX.
JVC DLA-X750R, $ 6.999,95: sorgente luminosa basata su lampada, 1.800 lumen, rapporto di contrasto nativo nominale di 120.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR, certificato THX.
JVC DLA-X550R, $ 3.999,95: sorgente luminosa basata su lampada, 1.700 lumen, rapporto di contrasto nativo nominale di 40.000:1, supporto per HDR ma non colore DCI-P3.
Epson Pro Cinema LS10000, $ 7.999: sorgente di luce laser, 1.500 lumen, supporto per colore DCI-P3 ma non HDR, certificato THX.

Alla recente fiera CE Week di New York, Epson ha annunciato diversi nuovi proiettori LCD compatibili con il 4K a prezzi molto più bassi. Questi modelli omettono la sorgente di luce laser e la tecnologia LCD riflettente presenti nell’LS10000 (l’LCD riflettente è più simile a LCoS rispetto al tradizionale LCD trasmissivo), ma includono la tecnologia di spostamento dei pixel 4K Enhancement e, in particolare, aggiungono il supporto HDR. [Nota dell’editore, 18/08/16: La versione originale di questa storia affermava erroneamente che i nuovi proiettori utilizzano la tecnologia LCD riflettente, proprio come l’LS10000.] I nuovi modelli sono:
Lo stato della proiezione frontale 4KPro Cinema 6040UB, $ 3.999: sorgente luminosa basata su lampada, 2.500 lumen, rapporto di contrasto dinamico 1.000.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR.
• Pro Cinema 4040, $ 2.699: sorgente luminosa basata su lampada, 2.300 lumen, rapporto di contrasto dinamico 140.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR.
• Home Cinema 5040UB, $ 2.999: sorgente luminosa basata su lampada, 2.500 lumen, rapporto di contrasto dinamico 1.000.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR.
• Home Cinema 5040UBe, $ 3.299: sorgente luminosa basata su lampada, 2.500 lumen, rapporto di contrasto dinamico 1.000.000:1, supporto per colore DCI-P3 e HDR, ricevitore HDMI wireless integrato.

Ho chiesto sia a JVC che a Epson di commentare quando potremmo aspettarci di vedere le opzioni 4K native. Un rappresentante di JVC ha risposto che "JVC non è pronto in questo momento per fare commenti sui proiettori 4k nativi". Rodrigo Catalan, senior product manager di Epson per i videoproiettori, ha fornito una risposta più lunga, ma il significato era lo stesso: "Sfruttiamo la nostra esperienza per valutare attentamente i mercati prima di entrarvi. La più recente tecnologia 4K Enhancement di Epson offre prestazioni 4K ai consumatori di oggi a un prezzo rivoluzionario punto, offrendo un livello di prestazioni che sfida le odierne offerte di proiettori 4K nativi.Ci impegniamo a portare sul mercato soluzioni leader del settore che continuano a superare le barriere delle prestazioni, dal 4K e oltre.

Lo stato della proiezione frontale 4KIl nuovo chip UHD DLP
di Texas Instruments Al CES, Texas Instruments ha presentato ufficialmente il suo chip UHD 4K da 0,67 pollici, progettato per l’uso in proiettori DLP per home theater e business/education a chip singolo più piccoli e dal prezzo più conveniente. Tecnicamente, questo chip DLP utilizza quattro milioni di specchi, che si traducono in quattro milioni di pixel. Il 4K nativo ha circa otto milioni di pixel, mentre il 1080p ha circa due milioni di pixel, quindi il design DLP si trova nel mezzo. Tuttavia, l’elevata velocità di commutazione del chip (oltre 9.000 volte al secondo) consente a ogni specchio di eseguire il rendering di due pixel "distinti e unici" per fotogramma, quindi può teoricamente visualizzare ogni pixel in una sorgente 4K. Almeno così è stato spiegato finora. È possibile ottenere maggiori dettagli sul sito Web di Texas Instruments.

Al CEDIA Expo 2015, ho avuto un’anteprima di un prototipo di proiettore DLP che utilizzava questo nuovo chip, confrontato con un proiettore 4K nativo "senza nome" e un modello senza nome con spostamento dei pixel. Ho esaminato modelli di risoluzione 4K, immagini fisse 4K e video 4K e la capacità del prototipo DLP di risolvere i minimi dettagli è stata piuttosto impressionante. Ovviamente era un prototipo. Resta da vedere come si comporterà la tecnologia nei modelli del mondo reale.

Proiettori in arrivo che utilizzano il nuovo chip TI
• Al CES, Optoma ha presentato un prototipo di proiettore DLP 4K a chip singolo e ha anche annunciato un proiettore laser 4K DLP a ottica ultra corta a InfoComm. Tuttavia, Optoma non è pronta a fornire un numero di modello, un prezzo o una disponibilità ufficiali per nessuno dei due modelli. L’azienda non ha potuto nemmeno confermare se il proiettore a focale ultra corta utilizzi effettivamente lo specifico chip TI di cui stiamo parlando. [Nota dell’editore, 02/08/16: dopo la pubblicazione, Optoma ha confermato che il modello a focale ultra corta utilizzerà il nuovo chip TI UHD.]
• BenQ ha annunciato il proiettore DLP 4K W11000 all’ISE 2016, ma l’azienda non ha t prezzo annunciato o una data di rilascio.
• Acer ha detto che il suo proiettore DLP 4K V9800sarà disponibile a gennaio 2017 ma non ha ancora annunciato il prezzo.

Hai fatto il salto alla proiezione frontale 4K? Se si che modello hai acquistato? Quanto è importante per te una risoluzione 4K nativa? Fatecelo sapere nella sezione Commenti qui sotto.

Fonte di registrazione: hometheaterreview.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More