Everything for Home Media - Recensioni | Suggerimenti per l'acquisto di | | design Notizie sulla tecnologia

Recensione del proiettore sonoro digitale Yamaha YSP-3050

0

Questo sistema di altoparlanti della soundbar si colloca tra l’ YSP-4000 di fascia alta Yamaha e l’YSP-3000 di fascia bassa. È una buona soluzione per coloro che desiderano un sistema audio surround simulato all-in-one. La cosa interessante di questa unità (e anche dell’YSP-4000) è la conversione da analogico a digitale che ti consente di collegare sorgenti non HD e guardarle utilizzando l’ uscita HDMI dell’YSP-3050 . Ancora una volta, come con l’ YSP-4000, questo significa che c’è un solo cavo HDMI che collega questa unità all’HDTV. L’altoparlante ha due ingressi HDMI, oltre a un componente e un video composito. Quando scegli una soundbar, è una buona idea determinare di quanti jack avrai bisogno, sia ora che lungo la strada, prima di acquistare. Se hai quattro sorgenti HD, questa unità semplicemente non funzionerà per te, poiché l’unità ha solo due ingressi HDMI e un ingresso componente. 

Troverai molte delle funzionalità dell’YSP-3050 che sono nel suo fratello di fascia alta, tra cui la calibrazione automatica IntelliBeam, Compressed Music Enhancer, compatibilità XM, modalità DSP (da tre a sette del 4000) e altro ancora. Dove i due modelli differiscono è nella quantità di driver. L’YSP-4000 ha 40 driver da uno e cinque ottavi di pollice, mentre l’YSP-3050 ne ha 21. Sul 3050, i woofer sono anche più piccoli di circa un pollice: ce ne sono due a tre e quindici sedicesimi pollici – e la potenza totale è di soli 82 watt, rispetto ai 120 watt del 4000. Ciò significa fondamentalmente che il 3050 ha meno potenza e meno alzarsi e partire.

Meno potenza, meno driver e woofer più piccoli rendono l’YSP-3050 un passo indietro rispetto al più robusto YSP-4000, ma puoi comunque riempire una stanza medio-piccola con un suono surround abbastanza convincente. Vacilla un po’ nelle scene d’azione intense ad alto volume, e i bassi potrebbero essere più forti (si suggerisce un subwoofer separato), ma nel complesso, l’YSP-3050 fa un lavoro decente in un pacchetto attraente.

Punti più alti
• Molte delle fantastiche caratteristiche che si trovano sulla Yamaha  YSP-4000 step-up possono essere trovate anche sull’YSP-3050 per meno soldi in un pacchetto più piccolo, il che lo rende un ottimo rapporto qualità-prezzo, specialmente per stanze più piccole e ausiliarie intorno alla casa.

• Lo Yamaha YSP-3050 ha un suono surround abbastanza convincente, continuando la forte tradizione di Yamaha di offrire alcune delle migliori modalità surround, anche se confrontate con i preamplificatori AV high-end di fascia alta che costano $ 10.000 o più.
• Un design accattivante si abbina molto bene ai display a schermo piatto, anche in stanze piccole.

Punti
negativi • L’YSP-3050 non ha un dock per iPod integrato, a differenza di altre soundbar al suo prezzo; devi acquistare il dock separatamente.
• Non c’è decodifica per Dolby TrueHD o DTS-HD Master Audio, il che lascia senza ventole Blu-ray.
• I bassi di fascia bassa sono alquanto anemici; si suggerisce un subwoofer separato per supportare questo sistema di altoparlanti per i registri più bassi.

Conclusione
Sebbene questa unità non sia paragonabile dal punto di vista sonoro a un sistema surround 5.1 o 7.1 completo e un ricevitore separato, è un’ottima soluzione per l’acquirente attento allo spazio e al design. Se vuoi più potenza o hai bisogno di più input, considera di spendere $ 400 in più per passare all’YSP-4000, che ha leggermente più funzionalità, più input, più driver e più potenza.

Fonte di registrazione: hometheaterreview.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More