Everything for Home Media - Recensioni | Suggerimenti per l'acquisto di | | design Notizie sulla tecnologia

Audeze LCD-4 Cuffie over-the-ear recensite

0

Audeze LCD-4 Cuffie over-the-ear recensiteAudeze è un designer e produttore di cuffie, microfoni e amplificatori con sede in California dal 2008. L’LCD-4($ 3.995) è la cuffia di punta che impiega la tecnologia magnetica planare. I trasduttori magnetici planari sospendono un diaframma piatto e leggero in un campo magnetico anziché utilizzare un cono collegato a una bobina mobile, come nel caso della maggior parte delle cuffie dinamiche. I planari utilizzano una serie di barre magnetiche per creare un campo magnetico. Il diaframma ha tracce elettricamente conduttive (la bobina mobile) che corrono parallele a barre magnetiche interne, tagliate e trattate. Quando la corrente passa attraverso le tracce della bobina mobile, induce un campo magnetico che interagisce con il campo prodotto dai magneti in modo che il diaframma si muova e crei il suono. Ciò si traduce in una risposta transitoria più rapida e una risposta in frequenza più uniforme su tutto lo spettro.

Audeze ha accoppiato un diaframma sovradimensionato ma ultrasottile con questa tecnologia magnetica planare. Più sottile equivale a meno massa, il che equivale a una risposta transitoria più rapida e a una riproduzione più fedele della musica. Ma aspetta, c’è di più! L’LCD-4 vanta una distorsione quasi zero, grazie all’array di magneti Fluxor brevettato che focalizza il flusso magnetico per una minore distorsione e una maggiore precisione. Grande cura è stata prestata anche alla camera interna delle cuffie attraverso l’uso della guida Fazor Elements di Audeze, che evita risonanze indesiderate.

Connessioni
Coerentemente con tutte le mie recensioni di cuffie, utilizzo file musicali FLAC a 24 bit/192 kHz tramite il lettore VLC che esce da un MacBook Pro in un preamplificatore a valvole e separatamente in amplificatori a stato solido di Classe AB, Classe H e Classe D. Confronto tutte queste configurazioni per capire quale potrebbe essere più adatta alle cuffie in esame per quali generi musicali. In tutti i casi, le specifiche mantenute lungo tutto il percorso del segnale vanno da 20 Hz a 20 kHz (il massimo è da 10 Hz a 60 kHz), un rapporto S/N >90 dB, THD 0,015 percento e un’impedenza di uscita da 20 a 600 ohm.

Comfort
Queste sono cuffie sostanziali con un peso di 600 grammi (1,32 libbre); tuttavia, una volta posizionati correttamente sulla testa, sono molto comodi. Il peso in qualche modo si stabilizza, e mentre mi adagiavo sulla mia sedia "in ascolto", era facile dimenticare che avevo qualcosa per la testa. Senza dubbio, questo è il risultato di tutti gli angoli di regolazione che si verificano automaticamente quando li indossi e li abbassi leggermente finché non si sentono bene.

Audeze LCD-4 Cuffie over-the-ear recensiteL’LCD-4 è un design circumaurale, aperto sul retro, con anelli in legno di ebano Macassar splendidamente lucidati. I cuscinetti auricolari sono grandi e confortevoli e non si è verificato un accumulo di calore percepibile anche dopo ore di ascolto. I materiali sono bellissimi e il design ricorda un po’ l’aspetto da "operatore radio", che per me non è una brutta cosa. Il design generale è un po’ retrò. Non dimentichiamo che uno dei requisiti di progettazione deve essere che le cuffie non ostacolino le prestazioni sonore: dire che l’Audeze LCD-4 ha successo in questo reparto è un eufemismo.

Prestazioni
Ho eseguito l’LCD-4 durante la stessa sessione di ascolto che ho utilizzato nella mia precedente recensione delle cuffie Focal Utopia e le ho confrontate con le stesse Sennheiser HD800 S ($ 1.700) e JPS Labs Abyss AB-1266 ($ 4.495).

Con Holst-The Planets (London Philharmonic, Boult), l’LCD-4 ha fornito una fluidità e una chiarezza che hanno reso l’esperienza piacevole in questo pezzo in sette movimenti, che passa dal silenzio al crescendo e copre ogni gamma di frequenza esistente in un’orchestra. I tempi vanno da lenti a frenetici. Tutto è stato gestito con facilità e precisione dall’LCD-4. Li ho trovati più simili all’HD 800 S rispetto all’Utopia o all’Abyss, che sono stati in grado di dare più impatto ai crescendo e più profondità ai passaggi più silenziosi. L’LCD-4 e l’HD 800 S sono gli eleganti cigni che galleggiano su un lago calmo, mentre l’Utopia e l’Abyss sono motoscafi che cavalcano onde a 70 nodi.

Il prossimo è stato "Alone" dall’album Electric Bath di Don Ellis. L’LCD-4 ha riprodotto fedelmente ogni strumento e ha fornito un’esperienza complessiva di altissima qualità; tuttavia, anche qui, devo dare un cenno alle cuffie Utopia e Abyss nelle aree di profondità, punch e dinamica. C’è una tendenza inconfondibile qui… e non è necessariamente una cosa negativa. L’LCD-4 è più raffinato, un po’ più riservato e tende alla moderazione, il che non è certamente un male, è solo una diversa firma sonora che potrebbe renderlo migliore con tracce più dense e pesanti. Se questo suona controintuitivo, considera questo: una cuffia più riservata farà un lavoro migliore nel risolvere le tracce più spesse perché non lo sta già fornendo da solo.

Le tracce successive lo hanno dimostrato: "Street Fighting Man" di The Rolling Stones’ Beggars Banquet, "Don’t Bring Me Down" di Electric Light Orchestra’s Discovery e "River Deep Mountain High" di Ike e Tina Turner. Come avevo anticipato, è qui che brilla l’LCD-4. È stata la scelta chiara per questo genere, e se questo tipo di musica è ciò che ascolti principalmente, l’LCD-4 sarebbe la mia raccomandazione per te. Questa cuffia può sicuramente gestire molto bene gli altri stili; quindi, anche se i tuoi gusti occasionalmente vanno all’eclettico, sarai molto ben curato.

Per motivi di coerenza, ho promesso di riprodurre la stessa sessione di ascolto della mia recensione di Utopia, quindi come hanno fatto gli LCD-4 a gestire "Be-Bop-A-Lula" di Gene Vincent dalla compilation Rockabilly Rules? Suonava al meglio durante le sezioni complete come previsto, e si è comportato molto bene durante le pause, il che è coerente con ciò che sono queste cuffie… e questa è davvero una cuffia molto, molto bella!

Punti salienti
• L’LCD-4 offre fluidità e precisione. Questa è una riproduzione fedele, che è la cosa migliore per i brani rock-and-roll e più densi.
• Questa cuffia è estremamente confortevole. Le sessioni di ascolto possono durare a lungo con l’LCD-4.
• L’aspetto, la sensazione, la vestibilità e la finitura ottengono il massimo dei voti. Senza dubbio, questo è artigianato di qualità!

Punti deboli
• L’LCD-4 non è la scelta migliore per tutti i generi: le transizioni dal silenzio al crescendo sono un po’ riservate e meno impattanti rispetto ai concorrenti.
• Il palcoscenico sonoro è più stretto e meno dimensionale, il che, ancora una volta, non è sempre una cosa negativa e, in effetti, a volte è preferito.

Confronto e concorrenza
Per quanto riguarda la Sennheiser HD 800 S: se $ 1.700 è il tuo limite, allora queste sono le tue cuffie. Se riesci a raccogliere un po’ più del doppio, allora l’Utopia o l’LCD-4 sono una scelta migliore e non puoi sbagliare con nessuno dei due. Spero che le mie osservazioni nella recensione ti abbiano già aiutato a informarti su quale potrebbe essere "giusto" per i tuoi gusti musicali. Se valuto l’Utopia solo come un pizzico più veloce, un po’ più dinamico, una sfumatura più ampia, con un campo sonoro leggermente più aperto, perché non dovrei semplicemente dire a tutti di dimenticarlo e acquistare l’Utopia? Perché non posso. E non posso perché l’LCD-4 possiede semplicemente una firma sonora diversa, né migliore né peggiore, semplicemente diversa. È in qualche modo più agevole, in qualche modo più facile, e la somma delle parti è complessivamente maggiore del tutto. Anche se potrebbe non vincere contro l’Utopia in nessuna di queste categorie molto importanti, l’LCD-4 si lega almeno alla categoria più importante: il godimento generale dell’ascolto. Come una squadra che non ha stelle ma riesce a vincere le World Series, l’Audeze LCD-4 è davvero un vincitore.

Mi hanno fatto sorridere? Sì! L’equilibrio tonale generale e la facile estensione in tutto lo spettro delle frequenze sembrano avvenire senza sforzo. Quando finalmente posso smettere di prestare attenzione e lasciare che la musica risuoni, è allora che accade la magia, e succede davvero con l’LCD-4.

Conclusione
Se hai i mezzi e la voglia di pagare $ 4.000 per una cuffia incredibile, smetti di leggere qui e corri a comprare l’Audeze LCD-4. Se stai lottando per razionalizzare un acquisto come questo, pensa a tutte le cose per cui molti di noi pagano $ 4.000 o più e a quanto divertimento otteniamo da queste cose. Misura questo acquisto rispetto al Pacchetto Premium 2 sulla tua auto o alla differenza tra Economy Plus e Business Class. E poi considera per quanti anni ti godrai una cuffia come questa. Cinque? Dieci? Di più? Dividilo e questo acquisto ti costerà $ 750 all’anno (più di cinque) o $ 400 all’anno (più di 10). Quante ore di divertimento per alleviare lo stress ti fa guadagnare? Quanto vale essere trasportati beatamente esattamente dove vuoi essere? È così che razionalizzerei un’acquisizione come questa… e poi correrei a comprarne un paio!

Fonte di registrazione: hometheaterreview.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More