Everything for Home Media - Recensioni | Suggerimenti per l'acquisto di | | design Notizie sulla tecnologia

Amplificatore stereo lineare Tube Audio ZOTL40 MK.II recensito

0

Amplificatore stereo lineare Tube Audio ZOTL40 MK.II recensitoDopo la mia straordinaria esperienza nella recensione del preamplificatore MicroZOTL2.0a maggio, sono stato informato da Mark Schneider, proprietario/ingegnere di Linear Tube Audio, che stava uscendo con un amplificatore a valvole basato sullo stesso design ZOTL di David Berning. ZOTL è un’architettura brevettata che sta per "Zero Hysteresis Output Transformer-Less" e funziona in modo qualitativamente diverso da qualsiasi altro circuito audio sul mercato odierno. Lo ZOTL utilizza un segnale portante sovrapposto per il segnale musicale a 250 kHz, che viene poi estratto attraverso un trasformatore RF-converter per ottenere l’alta corrente e la bassa impedenza richieste dagli altoparlanti. Ciò significa semplicemente che, a differenza di un normale amplificatore a valvole che utilizza trasformatori di uscita che operano sull’intera larghezza di banda audio, il trasformatore del convertitore RF funziona a una singola frequenza,

Mark mi ha chiesto se fossi interessato a recensire il suo nuovo modello, l’amplificatore ZOTL40 MK.II, che costa $ 5.800. Ovviamente ero piuttosto ansioso di fare un’audizione/recensione di questo amplificatore dopo aver ascoltato ciò che il preamplificatore MicroZOTL2.0 aveva fatto pilotando il mio sistema di riferimento.

Amplificatore stereo lineare Tube Audio ZOTL40 MK.II recensitoL’amplificatore ZOTL40 MK.II è un amplificatore a valvole push-pull di classe AB da 40 watt che utilizza una coppia di 12AX7 insieme a una coppia di 12AU7 come valvole di ingresso e quattro valvole di potenza EL-34. L’amplificatore può utilizzare qualsiasi marca di tubo di alimentazione EL-34. Mark e il suo gruppo di ascolto hanno scoperto che l’amplificatore suonava molto meglio con le valvole di potenza Genelex Gold Lion KT-77 di produzione attuale, invece delle EL-34. Pertanto, spediscono l’amplificatore con queste valvole di potenza in posizione. Lo ZOTL40 MK.II è auto-polarizzante, quindi non ci sono regolazioni manuali da fare se stai ritubando o provando diverse valvole di potenza nell’amplificatore. La tecnologia ZOTL aziona le valvole di potenza in modo così delicato che la loro durata può durare fino a 10.000 ore.

Il telaio dell’amplificatore ZOTL40 MK.II è in alluminio nero; le sue dimensioni sono 8,5 pollici di altezza per nove pollici di larghezza per 18 pollici di profondità e pesa 9,7 libbre. Sulla piastra frontale c’è un LED rosso che ti informa che l’amplificatore è acceso. Nel mezzo è dove si trova un controllo del volume se si esegue lo ZOTL40 MK.II direttamente da una sorgente. Ho scoperto che lo ZOTL40 suonava sempre meglio quando veniva pilotato con un preamplificatore attivo che con il suo controllo del volume passivo. Sul retro è dove troverai l’interruttore di ingresso/accensione/spegnimento IEC, due coppie di collegamenti per cavi degli altoparlanti di alta qualità, due set di ingressi (single-ended e XLR) e un ingresso per il controllo del volume se hai intenzione di guidare lo ZOTL40 MK.II direttamente da un componente sorgente. L’amplificatore ZOTL40 MK.II è ben costruito utilizzando parti interne standard di alta qualità e ha un "design industriale" aspetto esteriore. Questo amplificatore non offre il "piacere per gli occhi" di altre marche. Tuttavia, quando ascolti la sua performance sonora, il suo aspetto non ha importanza.

L’amplificatore ZOTL40 MK.II ha sostituito i miei blocchi mono Pass Labs XA60.8 di riferimento ed è stato pilotato dal preamplificatore MicroZOTL 2.0, proprio come lo sono stati gli amplificatori Pass Labs da quando il preamplificatore 2.0 è diventato il mio nuovo stadio di riferimento. Ho voluto utilizzare le stesse selezioni musicali che avevo utilizzato nella mia recensione del preamplificatore MicroZOTL 2.0 per mantenere costante il confronto tra i grandi amplificatori monoblocco a stato solido Pass Labs e l’amplificatore valvolare ZOTL40 MK.II.

La prima selezione è stata l’album Ballads (Impulse) di John Coltrane. Lo ZOTL40 MK.II ha prodotto una densità di tonalità/timbri ancora più ricca con tutti gli strumenti rispetto ai miei fantastici XA60.8. I grandi amplificatori a valvole sono noti per la loro capacità di riprodurre splendidi colori dei toni. Esempi di questi sarebbero gli amplificatori SET 300B/845/211, che normalmente sono famosi per la tonalità della banda media. Lo ZOTL40 MK.II non solo ha creato questa magia nella gamma media, ma dal suono dei piatti al violino dei bassi, questo amplificatore ha coperto completamente tutte le gamme di frequenza in un ricco colore/tonalità in un modo senza soluzione di continuità. Sono stato anche sorpreso dalla silenziosità del rumore di fondo nell’amplificatore ZOTL40 MK.II a valvole rispetto agli amplificatori Pass Labs, che sono alcuni degli amplificatori più silenziosi al mondo.

La mia successiva selezione è stata l’album di Rosemary Clooney "Blue Rose/Duke Ellington and His Orchestra (Columbia/Legacy) per ascoltare cosa farebbe lo ZOTL40 MK.II nelle categorie spaziali del palcoscenico sonoro e dell’imaging tridimensionale. La gestione dello ZOTL40 MK.II di La voce di Rosemary Clooney era la migliore che io abbia mai sentito nel mio sistema di riferimento. La quantità di palpabilità e la natura olografica del suono hanno creato un’illusione inquietante che lei fosse nella mia stanza in quel momento. L’aria e lo spazio tra lei e i singoli musicisti nella band di Ellington ha riempito completamente il mio spazio di ascolto con grande profondità, altezza e larghezza in modo realistico e totalmente naturale.
La mia ultima selezione è stata l’album di Steve Winwood Nine Lives (Columbia), che uso per testare la macrodinamica generale di un amplificatore, l’estensione dei bassi bassi e il senso di vitalità/presenza. L’album di Winwood era un insieme estremamente ben registrato di rock and roll influenzato dal blues elettrico con dinamiche potenti e profonde note di basso d’organo 3B viscerali. Lo ZOTL40 era uguale ai miei blocchi mono a stato solido quando si trattava di affrontare l’estensione dei bassi profondi. Il punto in cui lo ZOTL40 MK.II è andato avanti è stata la vitalità generale e un senso di rapidità che era diverso da qualsiasi altro amplificatore a valvole che abbia mai sentito.

Amplificatore stereo lineare Tube Audio ZOTL40 MK.II recensitoPunti
salienti • L’amplificatore Linear Tube Audio ZOTL40 MK.II è costruito a mano negli Stati Uniti e contiene parti interne di alta qualità e un eccellente standard generale di lavorazione.
• Questo amplificatore produce una bellissima tonalità/timbri/colori complessivi che si classificano con qualsiasi amplificatore, indipendentemente dal costo.
• È molto economico ri-tubare con la potenza di produzione corrente e le valvole di ingresso. È auto-polarizzante e fa funzionare le sue valvole di potenza così delicatamente che potrebbero volerci anni prima che tu debba sostituirle.
• Questo è uno degli amplificatori più silenziosi, sia a stato solido che a valvole, che consente di ascoltare i più piccoli dettagli in modo chiaro e senza sforzo.
• Una delle virtù più straordinarie dello ZOTL40 MK.II è il modo in cui crea immagini tridimensionali dei musicisti con un senso di aria/spazio intorno a loro.
• La macro dinamica complessiva dello ZOTL40 MK.II crea un senso di vitalità e potenza che conferisce a un sistema l’eccitazione della vera musica.

Punti
deboli • Come tutti gli amplificatori di potenza a valvole, lo ZOTL40 MK.II è caldo e non può essere collocato in un rack chiuso.
• Come tutte le apparecchiature a valvole, in futuro dovrai sostituirle.

Confronto e concorrenza
Due amplificatori valvolari che rientrano nella fascia di prezzo dello ZOTL40 MK.II sono il McIntosh Labs MC275 V1 e il VTL ST-150, entrambi venduti al dettaglio per $ 6.000. Nel caso del McIntosh MC275 V1, era totalmente surclassato dalle prestazioni dello ZOTL40 MK.II quando si trattava di chiarezza/trasparenza, e in confronto suonava confuso/offuscato. Entrambi gli amplificatori suonavano sbiaditi quando si trattava di tonalità/timbri ed erano quasi "secchi" rispetto alla firma dei bellissimi colori naturali dello ZOTL40 MK.II. Nessuno dei due amplificatori aveva l’alto livello dinamico dello ZOTL40 MK.II.

Conclusione
Dopo la straordinaria esperienza che ho avuto con il preamplificatore MicroZOTL Linear Tube Audio, non posso dire di essere scioccato dalle prestazioni dell’amplificatore ZOTL40 MK.II. Entrambi si basano sui progetti ZOTL di David Berning, universalmente acclamati e costruiti a mano da Mark Schneider ad alto livello utilizzando parti di qualità. In tutte le aree importanti che possono essere utilizzate per giudicare le prestazioni di un amplificatore – chiarezza/trasparenza complessiva, perfetta integrazione di tutte le frequenze, bellezza di tonalità/colore/timbri, dimensionalità spaziale, velocità e dinamica complessive e palpabilità dei singoli musicisti – il ZOTL40 MK.II è tra i migliori che abbia mai sentito. Quando ho accoppiato lo ZOTL40 con altri preamplificatori, invece del suo compagno MicroZOTL, queste virtù si potevano ancora sentire chiaramente. Tuttavia, la sinergia del preamplificatore MicroZOTL con lo ZOTL40 MK.

Il combo Linear Tube Audio non ha prodotto solo uno spostamento quantitativo nelle prestazioni del mio sistema di riferimento, ma una trasformazione qualitativa, creando l’illusione che la vera musica venga riprodotta nella mia stanza di ascolto. Questa combinazione non suona solo come il meglio di ciò che le valvole hanno da offrire (colore/tonalità/spazialità) unita al meglio dei design a stato solido (pavimento a basso rumore/trasparenza/dinamica macro/estensione dei bassi). Offre un modo più realistico, naturale e organico di creare l’illusione della musica dal vivo. Ho acquistato l’amplificatore ZOTL40 MK.II per unirmi alla mia scuderia di altri grandi amplificatori che uso nei miei diversi sistemi.

Fonte di registrazione: hometheaterreview.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More